Pangasio, un pesce pericoloso?

Pangasio, un pesce pericoloso?

In meno di 20 anni, Pangasio ha conquistato il mercato mondiale. Si trova in quasi tutte le pescherie e probabilmente hai già mangiato. Ma questo pesce è soprattutto sospetto?

Un primo canale televisivo francese dubitava dal 2006. Nel dicembre 2008, la televisione svizzera ha lanciato l'allarme. In un ricco rapporto, RTS ha trasmesso un rapporto sull'agricoltura intensiva di questo pesce d'acqua dolce, un membro della famiglia dei pesci gatto.

In effetti, alcuni meandri nel delta del Mekong, in Vietnam e in Tailandia, ospitano milioni di pesci. Nutrito con una pasta umida a base di riso, crusca e pesce, il Pangasio cresce rapidamente. Le femmine subiscono un trattamento ormonale per promuovere l'ovulazione. I siti di riproduzione mostrano quindi rese elevate o quasi 200 chilogrammi per metro quadrato. Tuttavia, una tale quantità di pesce, in piccoli spazi, crea problemi. Le acque sono contaminate da rifiuti alimentari e escrementi di pesce.

Pesce sospettoso

Mentre alcuni consumatori sono preoccupati per l'impatto dell'inquinamento sui pesci d'allevamento, altri sono critici nei confronti dei metodi di produzione utilizzati dagli agricoltori.

Un chimico svizzero ha scoperto tracce di ciprofloxacina e di enrofloxacina, due antibiotici, nella carne di campioni dal Vietnam. Anche se le quantità rispettano gli standard europei, il suo consumo è comunque preoccupante per molti.

Allarme?

Era abbastanza per attirare spettatori e utenti di Internet. Sporadicamente, le e-mail circolano sui pericoli di mangiare questo pesce con carne rosa.

La Canadian Food Inspection Agency (CFIA) è rassicurante. Il pesce dal Vietnam viene ispezionato insieme al pesce di altri paesi. E se non soddisfa gli standard canadesi, il suo ingresso sarà rifiutato.

Ma gli ispettori non possono controllare tutti i lotti. È quindi normale che i consumatori mettano in discussione l'origine di tutti i prodotti che consumano, compreso il pesce.

Controlli più severi

I consumatori non devono preoccuparsi troppo. Le fattorie vietnamite e tailandesi rispettano i regolamenti sull'uso degli antibiotici. Tuttavia, è l'accumulo di questi prodotti (anche la carne viene trattata) che può favorire lo sviluppo di batteri resistenti agli antibiotici negli esseri umani.

L'uso di antibiotici è molto comune in acquacoltura. Allo stesso modo, la farina di pesce contiene olio di pesce. Dopo la mucca pazza, il pesce pazzo? Alcuni credono che le loro paure siano giustificate. Finora, non ci sono prove che il consumo di questo pesce possa essere pericoloso per l'uomo.

Le autorità sono rassicuranti. Il pangasio è una delle specie che accumula poche tossine, come il salmone e il tilapia, per esempio. Inoltre, la sua crescita è veloce nelle acque calde. Non rimane molto a lungo nell'allevamento, il che riduce il rischio di contaminazione.

La carne del Pangasio, povera di grassi, offre un gusto e un odore molto sottili, simili alla suola. È popolare tra i consumatori a causa del suo basso prezzo.

Paure eccessive o pesci velenosi, il Pangasio si trova talvolta in acque agitate. Tuttavia, standard di selezione e importazione più rigorosi forniscono rassicurazione al consumatore. Moderatamente consumato, non sembra rappresentare un rischio significativo per la salute. Ma la decisione di includerlo nel tuo menu appartiene a te …

Ti piace questo post? Si prega di condividere con i tuoi amici:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: