Molestie sessuali: cos'è e come cavarsela

Molestie sessuali: cos'è e come cavarsela

In questo momento, stiamo assistendo a diversi scandali riguardanti il molestie sessuali in tutto il mondo. Molti mi hanno posto la domanda: "Ho sbagliato, o ci sono sempre più molestie sessuali in questi giorni?" A cui rispondo che ci sono soprattutto molte più denunce e che è molto meglio!

Che cosa sono le molestie sessuali?

Per legge, le molestie sessuali sono comportamenti sessuali indesiderati che si verificano ripetutamente e hanno conseguenze dannose per la vittima. Ecco le spiegazioni secondo l'Istituto Nazionale di Sanità Pubblica.

Comportamento sessuale …

Questo tipo di comportamento può assumere molte forme. Possono essere parole, gesti o contatti fisici che sono sessuali con un'altra persona. Ad esempio, battute sessiste o degradanti, osservazioni sull'aspetto fisico o sulla privacy, inviti di ogni tipo, fischi, sguardi insistenti, tocco intenzionale che sembra accidentale, colpi sulle natiche, ecc.

Indesiderato …

Secondo la legge, la vittima deve dimostrare di non aver acconsentito agli atti presunti. Tuttavia, la sua posizione di inferiorità rende ovvio che il suo silenzio o tolleranza passiva non può essere equivalente al suo consenso. La vittima non deve essere esplicita nel suo rifiuto di dimostrare che non era consenziente. Inoltre, la corte non utilizzerà la percezione di innocenza dell'imputato per esprimere il proprio verdetto.

Che si manifesta ripetutamente …

Anche se la vittima deve dimostrare che l'atto ostile è stato commesso ripetutamente, un singolo atto può essere sufficiente se è grave.

E che ha conseguenze dannose sulla vittima.

Nelle circostanze in cui la vittima è stata sottoposta ad atti di natura sessuale non consenziente, deve dimostrare al tribunale che ha avuto un effetto negativo sulla sua persona e che la sua dignità è compromessa. Perdita di lavoro, problemi di salute fisica e / o psicologica, ecc.

Molestie sessuali sul lavoro

Secondo la Violence Against Women Survey di Statistics Canada, il 23% dei canadesi ha riferito di essere stato molestato al lavoro. Tra la popolazione del Quebec, l'8% delle lavoratrici e il 2% dei lavoratori sono stati sottoposti a gesti o atti sessuali indesiderati.

Sul posto di lavoro, esistono due forme di molestie. Prima c'è quella chiamata "Donnant-Donnant" in cui alla vittima viene negata una promozione o un aumento di stipendio perché ha respinto le avances sessuali dello stalker. L'altro tipo di molestie sul luogo di lavoro è chiamato "clima ostile" in cui la vittima sperimenta comportamenti sessuali inappropriati, battute scherzose, commenti inappropriati sul suo fisico, ecc. Lo stalker non tenta necessariamente di avere un contatto sessuale con la vittima, in particolare desidera danneggiare le sue prestazioni e rendere insopportabile il suo ambiente di lavoro.

Cosa fare se sei vittima di molestie?

Se sei vittima di molestie, è molto importante agire rapidamente. Infatti, un intervento precoce può fermare comportamenti inappropriati e ridurre il rischio di altre vittime. Generalmente, la persona che molesta continuerà le sue azioni fino a quando non ci sarà alcuna denuncia. Parlarne e presentare un reclamo. Questo è il modo migliore per fermare le azioni.

Al lavoro, ci sono anche delle leggi che ti proteggono. Se il comportamento inappropriato persiste anche se sei stato chiaro con lo stalker che vuoi che si fermi immediatamente, parla con le persone responsabili delle risorse umane. Ci sono leggi che prevedono il diritto a un posto di lavoro libero da molestie sessuali. Il tuo datore di lavoro deve adottare misure per prevenire e fermare le molestie sessuali.

Segui la sessuologa Véronique Larivière su Facebook!

Ti piace questo post? Si prega di condividere con i tuoi amici:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: