La casa di Saskia Thuot

La casa di Saskia Thuot

Maggie Boucher

Il team di Canal Vie è andato a Saint-Bruno per incontrare Saskia Thuot, l'animatrice di Décore, la tua vita, che ci ha aperto la sua casa. Quella che si definisce "felice periferia" vive lì con la sua piccola famiglia: il suo fidanzato Pierre, suo figlio Laurence, 8 anni, e Simone, di 5 anni.

Saskia, potresti descrivere il tuo stile di decorazione?

Non ho uno stile definito. Ho letto riviste di decorazione da quando ero piccolo, quindi sono ispirato da cose diverse. A casa, è una campagna molto francese, ma amo anche ciò che è europeo e inglese.

Ci presenti la tua cucina, perché hai scelto questa stanza?

Questo è un pezzo estremamente importante per noi. Laurence a volte fa i compiti, io cucino lì … Questo è dove va! L'abbiamo recentemente rinnovato. È stato progettato da Tendances Concept e la designer Ginette Dagenais, con la quale lavoro grazie allo spettacolo, si è occupata della decorazione.

Cosa preferisci nella tua cucina?

Abbiamo scelto di installare un sedile rivolto verso il cortile per ottenere il massimo della luce e del verde. Ho anche un altro set di tende e tessuti per avere l'opportunità di cambiare gli stati d'animo di volta in volta! Ci sono anche elementi che mi piacciono molto in generale e che troviamo molto a casa: i cuori. C'è ovunque e in tutte le forme!

Anche il soggiorno e la sala da pranzo sono pezzi importanti per te. Parlaci del loro stile.

In tutta la casa, i colori sono morbidi e naturali, perché ho un debole per i colori freschi. Non esito a mettere fiori in giardino perché non voglio che muoiano fuori. E sono ancora fortunato, il mio ragazzo mi offre spesso! Mi piacciono i muri pieni, quindi li strappo piatti o specchi. Ho anche molte belle opere di artisti che amo.

Possiedi dei lavori che ti riguardano più di altri?

L'amica di mia madre e artista, Christiane Chabotte, mi ha attratto quando avevo 17 anni. Solo diversi anni dopo mi offrì finalmente questo dipinto. Non sono uno che manda i miei ritratti sul muro, ma mi interessa davvero quello. Ho anche diverse opere di Luc Bergeron, una delle quali ricorda il balletto. Come è più moderno rispetto al resto della casa, rompe un po 'lo stile e mi piace davvero!

Qual è il tuo oggetto preferito?

Il mio piano, anche se non suono più di prima e ha bisogno di essere ripristinato! Apparteneva a mia nonna paterna, ma alla fine abbiamo perso di vista lo strumento. Mio padre finalmente lo trovò in un garage e poi lo rimise in piedi. Da allora, i bambini stanno strimpellando e io lascio i miei classici a Natale.

Sei anche orgoglioso della stanza di tuo figlio.

In realtà era tempo per lui di avere una grande stanza! Volevo sfruttare gli attici e mettere bellissimi mobili scuri. Voleva trovare l'hockey, la natura … E il blu! Ginette Dagenais poi mi ha aiutato di nuovo in questo progetto.

Abbiamo aggiunto il bianco per illuminare la stanza, incluso un murale di un giocatore di Montreal Canadiens. Come ama leggere, abbiamo installato un comodo angolo con cuscini. Ma la cosa più bella di questa stanza è senza dubbio le farfalle incorniciate, acquistate recentemente a Porto Rico. Laurence è stata davvero commossa, quindi hanno un grande valore per noi.

Qual è il tuo prossimo progetto deco?

Vorremmo ingrandire la casa aggiungendo una stanza. Dato che abbiamo un grande cortile, potremmo invaderci un po 'per installare un boudoir, aperto all'esterno. Amo davvero la natura! Infine, ho un consiglio per coloro che vorrebbero fare dei lavori di ristrutturazione: "Prenditi il ​​tuo tempo per non sprecare soldi!"

Intervista di Philippine de Tinguy

Scopri le altre case delle nostre stelle>

Like this post? Please share to your friends:
Leave a Reply

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: