I genitori devono pagare le spese di matrimonio della figlia?

I genitori devono pagare le spese di matrimonio della figlia?

Questa settimana, Johanne mi fa una domanda delicata sulla finalità del matrimonio e le aspettative di sua figlia:

"Mia figlia ha 29 anni e si sposa nel 2013. Ho qualche attrito con lei quando le dico che al giorno d'oggi, non spetta ai genitori della sposa pagare per l'intero ricevimento: $ 100 per i 120 ospiti che ha scelto, oltre all'abito da sposa e agli abiti per 3 damigelle d'onore, per non parlare di tutto il resto. Volete dirmi quali sono le spese ragionevoli che i genitori della sposa devono assumere? nel 2013? Grazie. "

Una questione di abitudini e costumi

È molto difficile darti una quantità precisa, perché come in tutti gli aspetti della vita sociale, le abitudini e le abitudini sono in continua evoluzione. Posso dire, d'altra parte, che la regola secondo cui i genitori della sposa pagano tutti i costi del matrimonio non è più in uso. Le giovani coppie si sposano più tardi e più tardi, spesso aspettando la fine dei loro studi e l'inizio della loro carriera. Vivono spesso insieme per diversi anni prima del matrimonio, quindi sono ben stabiliti e non hanno bisogno di tutte le necessità quotidiane legate alla vita al di fuori della casa di famiglia.

Una questione di tempo

In passato, i bambini lasciavano la casa dei genitori quando si sposavano. Spesso hanno iniziato la loro vita sul mercato del lavoro allo stesso tempo. Avevano bisogno di molto aiuto per sistemarsi e i costi del matrimonio diventavano troppo pesanti. I genitori dovevano pagare l'intero costo del matrimonio e gli ospiti hanno dato i regali agli sposi novelli per stabilirsi nella vita.

Era consuetudine che solo i genitori della sposa pagassero queste spese. Nella nostra era post-femminista, c'è un lungo dibattito sulla saggezza di questa tradizione che risale ai tempi antichi in cui le ragazze erano scarsamente istruite e non potevano aspirare a una carriera. Il loro ruolo era di rimanere a casa e prendersi cura dei loro figli e dei loro mariti. La situazione sociale delle donne è totalmente cambiata, questa usanza sta diventando obsoleta nelle nostre società.

Una domanda di paese

D'altra parte, è ancora la regola in molti paesi del mondo, dove il pagamento di una dote è ancora in vigore: le ragazze sono considerate come cittadini di second'ordine, non portano soldi alle loro famiglie e noi dobbiamo pagare la famiglia del marito che accetta di accogliere nostra figlia.

Una domanda di famiglia e situazioni finanziarie

Nel 2012, ogni famiglia ha la propria soluzione a queste domande di denaro. Queste soluzioni implicano l'analisi dei bisogni degli sposi, delle loro situazioni (età, occupazione, numero di anni di convivenza) e dei loro mezzi finanziari. Anche le disposizioni tra genitori e figli dipendono in gran parte dai mezzi finanziari dei genitori, non considerando più esclusivamente se uno è uno sposo o una sposa.

Tu solo sai, caro Johanne, qual è la situazione finanziaria in cui tua figlia e il suo futuro marito sono. Sai anche quali sono i tuoi mezzi. Vi invito ad avere una buona conversazione con vostra figlia e a condividere i costi del matrimonio in base a ciò che è accettabile per tutti.

Ti piace questo post? Si prega di condividere con i tuoi amici:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: