Casa di pattinaggio: come crearne una propria?

Come realizzare una pista di pattinaggio a casa?

Pensaci ancora, costruisci a casa di pattinaggio non è così complicato Segui alcune regole e sii paziente. Inoltre, mantenere il ghiaccio tutto l'inverno ti farà esercitare!

La dimensione

Se il tuo obiettivo è quello di introdurre i tuoi figli al pattinaggio, cerca una pista di pattinaggio di 8 piedi per 16 piedi. Nel caso abbia intenzione di giocare a hockey, vai per una dimensione di 16 piedi per 40 piedi. Fornire un corridoio da 2 a 4 piedi attorno all'area definita per liberare la neve.

la posizione

È essenziale scegliere con attenzione la posizione della futura pista di pattinaggio, se si desidera che ti accompagni per tutto l'inverno. Per evitare che il ghiaccio si sciolga, optare per uno spazio ombreggiato piuttosto che una zona soleggiata. Se possibile, scegliere anche una posizione vicino all'uscita dell'acqua per facilitare l'irrigazione. Hai intenzione di fare sessioni di pattinaggio notturno? In tal caso, è consigliabile optare per una posizione vicino a un punto di alimentazione.

La scelta della superficie

È importante che la superficie sia piatta. Scegli un'area concreta o erbosa. Se hai erba, è meglio installare fogli di polietilene per proteggerlo. Evitare le superfici pavimentate con tempo soleggiato; ammorbidiranno e danneggeranno il ghiaccio.

Passo dopo passo

1. Preparazione della base

Livellare il terreno in modo che la superficie sia appiattita. Questo passaggio è molto importante in quanto la qualità del ghiaccio dipende da esso. Imballa circa 10 cm di neve con il dorso di una pala, un rullo da prato o persino le tue ciaspole. I tuoi figli vogliono aiutarti? Chiedi loro di calpestare la superficie!

2. Le bande

Assicurati di circondare la pista con almeno 60 cm di neve per evitare che i raggi del sole lo danneggino. Nel caso in cui la vostra pista ospiti giocatori di hockey, optare per strisce di legno che manterranno i dischi all'interno della pista.

3. L'installazione di polietilene

Il polietilene aiuta a proteggere l'erba dal gelo e dal disgelo del ghiaccio. Questo materiale consente di creare una bacinella a tenuta stagna per accogliere l'acqua e quindi evitare che venga assorbita dal manto erboso. Per comodità, installa questo foglio in un giorno senza vento.

Scegli un polietilene delle dimensioni del tuo campo. Nel caso in cui la superficie sia troppo grande, assemblare diverse tele usando del silicone o del nastro adesivo. Fai attenzione a fare grandi sovrapposizioni. Una volta che il polietilene è stato posato sulla superficie, se hai optato per una striscia di legno, fissalo con una graffatrice. Se hai le fasce da neve, copri il polietilene con un buon strato di neve.

4. Forma il ghiaccio

La regola d'oro: aspetta che il mercurio scenda -10 gradi Celsius per due notti consecutive prima di annaffiare. Per avere una pista di ghiaccio di qualità, punta a uno spessore del ghiaccio di 4 pollici.

Per innaffiare il ghiaccio, sono possibili due metodi. Il primo è quello di inondare la pista fino ad ottenere 4 pollici. Questo metodo, tuttavia, richiede più tempo di attesa, cioè da tre a quattro giorni prima che il ghiaccio si formi. La seconda opzione è di innaffiare un pollice alla volta fino a quando il ghiaccio si solidifica tra le annaffiature. Entrambe le opzioni offriranno un gelato di qualità sostanzialmente uguale. Una volta che la base della pista è stata creata, innaffia e lasciala congelare più volte. Questo passaggio ti darà una finitura liscia e lucida.

5. L'intervista

Per preservare una bella pista, è consigliabile pulire il ghiaccio dopo ogni sessione di pattinaggio e dopo la nevicata. Utilizzare uno spazzaneve in caso di forte accumulo o uno scrubber per la pulizia quotidiana.

Anche ben tenuto, la tua pista dovrà essere annaffiata un paio di volte durante la stagione. Sono disponibili due opzioni: acqua calda o fredda. La prima tecnica è più complessa e richiede la connessione a una fonte d'acqua interna; tuttavia, è il modo migliore per ottenere un gelato duro. Dopo aver pulito il ghiaccio con uno spazzaneve, cospargere 4 mm di acqua calda o acqua fredda sulla superficie. La temperatura ideale per l'irrigazione è tra -7 ° C e -18 ° C. se

vedi dei buchi apparire sul ghiaccio, riempirli di neve piuttosto che di acqua.

Scongelamento: stai attento!

Per favorire il flusso dell'acqua ed evitare danni all'erba durante il disgelo primaverile, è fortemente consigliato tagliare il polietilene mentre il ghiaccio si scioglie. Questa tecnica impedisce all'acqua di rimanere intrappolata nel polietilene e ai raggi del sole che bruciano attraverso l'erba.

Posto per i piaceri del ghiaccio!

Una volta che la tua pista è pronta per l'apertura, invita i tuoi amici e la tua famiglia per una sessione di pattinaggio! Affinché l'esperienza sia sicura, non dimenticare di chiedere loro di portare i loro elmetti.

Sabrina Hammoum, editrice Canal Vie

Ti piace questo post? Si prega di condividere con i tuoi amici:
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: